Santina Glorioso

Palermo, Maggio 2016


La “nevrite post erpetica” è la coda dolorosissima dell’herpes zoster, detto fuoco di Sant’Antonio, e colpisce un terzo degli ultrasessantenni e circa la metà degli ultrasettantenni che hanno avuto la malattia virale.

Più di un dermatologo mi ha confermato che in questi casi, associare il nostro REBIOGER Q10 alla terapia farmacologica (normalmente ACICLOVIR) evita che il dolore si potenzi.

Infatti, l’attività antinfiammatoria della CURCUMA è immediatamente riscontrabile, tanto da rilevare un ritorno del dolore nel momento dell’interruzione dell’assunzione di REBIOGER Q10.

Buon lavoro a tutti.

Santina