Stefania Colaiacovo
Pescara, dicembre 2010


Ho avuto modo di leggere una pubblicazione sulla “Rivista di medicina fisica e riabilitazione” sulla terapia farmacologica quale supporto al trattamento fisioterapico integrato nel linfedema post-mastectomia. Dalla pubblicazione emerge che la percentuale dei casi di linfedema del braccio conseguente all’asportazione della mammella, sale se la mastectomia è seguita da terapia radiante.

In questi casi può essere utile associare al trattamento fisico (linfodrenaggio) l’assunzione di CUMARINE (la cui fonte principale è il MELILOTO OFFICINALIS). Questo vuole essere solo uno spunto per fornire al medico un argomento in più in merito all’utilizzo di ANGIOTON PLUS RETARD: chi, tra i colleghi, frequenta Centri di Radioterapia potrebbe aggiungere quindi all’AVEC EMULSIONE e all’ISODERMA LIQUIDO anche le compresse di ANGIOTON PLUS.

Buon lavoro a tutti.
Stefania Colaiacovo – Pescara